Il caldo e la voce

Il caldo e la voce: un argomento scottante! (Scusa, non potevo fare a meno della battuta!)
L’estate è arrivata e il caldo comincia a farsi sentire. La stagione di prati verdi, sole, feste in piscina e barbecue è iniziata, e anche se è un’estate anonima, il caldo cercherò di viverla al meglio. 
Come cantante, devo stare attenta ai pericoli speciali che il clima più caldo porta e dovresti stare attento anche tu.

Cosa succede alla voce?

L’inverno è sicuramente la stagione più dura per un cantante (non c’è umidità e l’influenza dilaga), ma l’estate presenta alcuni pericoli inaspettati per le tue corde vocali. 

Dai un’occhiata ai miei consigli estivi su il caldo e la voce per cantanti e goditi un’estate fantastica e vocalmente salutare!

1. Disidratazione

Il clima più caldo spesso significa sudore e più tempo all’aria aperta, quindi devi stare molto attento a idratarti bene. Le corde vocali sono ricoperte di mucosa (la stessa cosa morbida della guancia!) e quando non hanno abbastanza acqua, diventano più fragili e suscettibili ai danni. Quindi assicurati di bere molta acqua, non solo per le tue corde vocali, ma per tutto il tuo corpo!

2. Allergie

Sfortunatamente, tutti i bellissimi fiori e piante che ci sono nei prati possono causare allergie. I sintomi allergici possono includere tosse, starnuti, congestione e una serie di altri problemi che inibiscono la respirazione e irritano la gola. 
La cosa più importante è che, anche se non risulti allergico dai test, potresti avere irritazione alle mucose e quindi essere portatore dei sintomi descritti sopra. Io sono una di quelle persone! Ecco cosa faccio: io mi aiuto, nella stagione estiva, continuando con i lavaggi nasali e facendo le cure termali per 15 giorni nel periodo di Agosto.

3. Parchi di divertimento 

I parchi di divertimento possono essere molto divertenti, ma incoraggiano anche un sacco di abusi vocali : chiacchiere rumorose, utilizzo della voce a volume sostenuto e, naturalmente,  urla sulle montagne russe. Urlare implica sbattere rapidamente le corde vocali e, come puoi immaginare, non fa bene, se non sai come farlo. Se ti sei mai trovato rauco dopo aver visitato un parco di divertimenti, sai esattamente cosa intendo.

Fortunatamente, ho un trucco subdolo che può eliminare completamente il danno vocale nei parchi di divertimento. Quando giro sulle montagne russe, apro la bocca, ma in realtà non faccio rumore. Nessuno se ne accorge, mi diverto tanto, nelle foto di rito vengo benissimo e la mia voce è fantastica alla fine della giornata!

4. Fumo

Adoro le grigliate e i falò, ma il fumo può causare tosse e accumulo di muco. Evitare questo è facile: basta sedersi sottovento di falò e fare attenzione a non inalare troppo fumo mentre si fa una grigliata. Se fai una festa con gli amici, puoi sempre offrirti volontario per tagliare la verdura da grigliare e lasciare il barbecue a qualcun altro!

5. Concerti

L’estate porta un’ondata di concerti all’aperto e festival musicali (dai che la situazione sta migliorando!!!!). Questi eventi possono essere davvero emozionanti e spesso implicano cantare insieme (di solito ad alta voce e con cattiva tecnica) così come urlare a gran voce.

Anche qui ho un trucchetto da suggerirti! Come nei parchi di divertimento, in realtà non faccio molto rumore ai concerti. Articolo tutte le parole e mi sembra di fare il tifo insieme a tutti gli altri, ma in realtà non uso la mia voce (faccio il pesce!).  Mi diverto moltissimo e la mia voce è al top il giorno dopo.

6. Aria condizionata

L’aria condizionata, grande alleata contro il caldo, può diventare davvero dannosa se abusata. Essa rimuove l’umidità dall’aria, determinando condizioni asciutte e troppo secche. Ciò può irritare il sistema respiratorio e causare tosse proprio come l’aria invernale. L’aria condizionata e i ventilatori possono anche far circolare la polvere, aggravando le allergie.

Per combattere questo, cerca di non alzare troppo l’aria condizionata a casa. Se trascorri molto tempo in un ambiente altamente climatizzato (come un ufficio), puoi proteggerti rimanendo idratato e usando una garzina bagnata da mettere sul naso per idratare direttamente la mucosa orale.

 

Ora hai capito?

Seguendo questi suggerimenti su il caldo e la voce, puoi goderti appieno l’estate senza danneggiare le corde vocali: il tuo corpo e la tua voce ti ringrazieranno: ora esci e goditi l’estate!


Tu hai qualche altro consiglio utile oppure ti ritrovi in qualcuno di questi?
La tua voce eufonica dipende anche dal tuo modo di gestire i consigli che ti ho dispensato: se vuoi saperne di più clicca qui sotto!

  • La voce parlata
    Photo by Darius Bashar on Unsplash La voce parlata: non se parla mai. La voce parlata è importante e può farti raggiungere molti traguardi. Io non ho mai avuto problemi a…
  • Creatività e voce
    Photo by Tim Mossholder on Unsplash Creatività e voce: che hanno in comune?Si pensa sempre che la musica vada letta da uno spartito e suonata, o almeno così ci hanno insegnato a scuola.Grazie alla…
  • Sport e voce
    Sport e voce: che cosa possono avere in comune?La tua voce è uno strumento che risiede nel tuo corpo e prendersi cura della tua mente e del tuo corpo è essenziale…
  • Il caldo e la voce
    Il caldo e la voce: un argomento scottante! (Scusa, non potevo fare a meno della battuta!)L’estate è arrivata e il caldo comincia a farsi sentire. La stagione di prati verdi, sole,…

Claire K

Back to top